Rottura estiva.

Aria fredda di origine scandinava è attesa a ridosso dell’arco alpino a partire dalle serata di venerdì, pronta ad irrompere nel mediterraneo e generare forte instabilità atmosferica. Al suo passaggio assisteremo ad un severo abbassamento delle temperature e ad un generale ricambio d’aria. Stop al caldo e all’afa ma non diamo per morta l’estate. Già da metà della prossima settimana ci attende un ritorno del caldo, più pacato e più consono al periodo.

Vediamo però di porre l’attenzione sulla serata di domani e sulla giornata di sabato quando l’irruzione di aria polare darà inizio ad una fase temporalesca importante, con temporali localmente molto forti e possibili grandinate. Sarà comunque la giornata di sabato quella più perturbata dove temporali di forte intensità associati a colpi di vento potranno colpire un po’ ovunque. I fenomeni potranno essere accompagnati da grandine. Come accennato al seguito brusco calo termico ed una domenica molto ventilata. Molto fresco al mattino.

Immagine in anteprima, di M.R. – Grumello Cremonese – 16 maggio 2016


Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Permanent link to this article: http://www.meteolodi.net/2018/08/24/rottura-estiva/