Calendario e meteo finalmente d’accordo

Col primo Settembre inizia l’autunno meteorologico e quest’anno il calendario ed il meteo sembrano poter coincidere. Partiamo dalla situazione odierna, che possiamo facilmente dedurre dalla foto del Meteosat seguente:

Una zona di bassa pressione relativa posizionata nel Mediterraneo centro meridionale sta producendo piogge e temporali su Sardegna e Sicilia, mentre una perturbazione atlantica da nord ovest si avvicina alle Alpi e all’Italia settentrionale.

Nella giornata di domani, lunedì 2, questo fronte raggiungerà la pianura padana provocando un aumento di nuvolosità e precipitazioni, che sul nostro territorio saranno, secondo i modelli, deboli.

L’effetto più vistoso di questo passaggio sarà il calo di temperatura che, finalmente, dovrebbe portarsi sui valori statistici del periodo, in quanto l’aria subtropicale calda che ormai da troppi giorni staziona sulle nostre teste, verrà sostituita da aria polare marittima, decisamente più fresca.

 

Martedì 3, l’allontanamento del fronte atlantico e la risalita della pressione ci riporteranno il sole ed il bel tempo:

ma sull’Atlantico centrale un nuovo treno di perturbazioni sembra avere intenzioni bellicose come possiamo vedere dalla situazione al suolo centrata su mercoledì 4:

in cui notiamo l’avvicinamento del fronte freddo al bacino del Mediterraneo, che probabilmente verrà raggiunto nella serata tra giovedì 5 e venerdì 6. Ma di questo ne parleremo nella prossima analisi.

Riassumendo: Un lunedì nuvoloso e con possibili deboli piogge, un martedì e mercoledì soleggiati e finalmente con temperature allineate al periodo, mentre giovedì dovremo aspettarci un aumento di nuvolosità.

Per finire una curiosità statistica: l’estate appena conclusa è risultata la quarta estate più calda dal 1973 ad oggi, con una temperatura media di 25,3°C, superata da quelle del 2003 (27,5°C), del 2012 (25,6°C) e del 2015 (25,5°C).

 


Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Permanent link to this article: http://www.meteolodi.net/2019/09/01/calendario-e-meteo-finalmente-daccordo/