Una estate infinita

Due o tre mesi fa un sito meteo presente sul web rilanciò la previsione che l’estate 2018 sarebbe terminata in modo anticipato rispetto al solito. Ancora una volta la realtà ci ricorda quanto siano ancora poco affidabili e praticamente inutili le previsioni a lungo periodo.

Siamo a metà settembre e le temperature sia minime che massime sono ancora estive ed oggi, i modelli ci prospettano ancora diversi giorni soleggiati e con temperature al di sopra della media stagionale.

Ma partiamo dalla situazione in quota di oggi, giovedì 13, che ci fa capire il perché dell’aumento di nuvolosità a cui stiamo assistendo:

il debole calo di pressione verificatosi sul bordo occidentale dell’alta africana, ha permesso l’ingresso di aria più fresca ed umida dalla Spagna al Mediterraneo, generando una debole perturbazione portatrice di alcuni temporali tra il Piemonte e la Liguria occidentale.

Ma già da domani dovremmo assistere alla ripresa dell’alta pressione che si consoliderà in maniera definitiva nella giornata di domenica, situazione in quota che merita un breve commento per l’importanza che potrebbe avere nella  continuazione di questa estate settembrina anche nella prossima settimana.

In Atlantico, al largo del Portogallo è ben visibile l’ex uragano Helene. Proprio grazie a lui probabilmente avremo il prolungamento dell’estate ancora per diversi giorni.

Il perché lo capiremo seguendone la traiettoria  prevista dai modelli nella giornata di lunedì 17:

Helene sarà ormai prossimo all’Irlanda, pronto per essere fagocitato dalla bassa pressione islandese, mentre nella giornata di mercoledì 19

sarà vicino all’Islanda, costringendo la bassa pressione islandese ad espandersi verso sud, causando in questo modo la rimonta dell’alta pressione sul Mediterraneo e l’Europa centro occidentale.

Teniamo sempre conto però del fatto che più ci si allontana nel tempo dalla data di emissione e più i modelli diventano meno affidabili, per cui possiamo conclude che, se tutto ciò dovesse venire confermato nei prossimi giorni, l’estate 2018 potrebbe anche prolungarsi per una buona parte della prossima settimana. Sicuramente conferme o smentite  le troverete nella prossima analisi.

Ci aspetta quindi un fine settimana soleggiato con temperature ancora estive e decisamente sopra la media del periodo, anche se con una tendenza ad una leggera diminuzione rispetto ai valori degli ultimi giorni.

Alla prossima!

Foto di anteprima: cirri by ab

 

 

 


Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Permanent link to this article: http://www.meteolodi.net/2018/09/13/una-estate-infinita/